Progetto Cultura

Progetto Cultura

La comunità CASA GINA ritiene che le attività culturali (lettura di libri, visione di film, accessi al cinema e/o al teatro, uscite a mostre e/o manifestazioni gastronomiche e folkloristiche,...) siano attività ri-educative fondamentali per ragazzi adolescenti.

Pertanto promuove e inserisce nel percorso individuale di ciascun ospite, attività che arricchiscono la mente e l'esperienza emotiva, nonché il percorso di crescita. Per l'anno 2018/2019 è stata scelta la tematica del RISPETTO PER LA DIVERSITÀ: un argomento che è stato scelto dagli ospiti di CASA GINA dopo il confronto con le figure educative. Tale tematica dirige la scelta di film e libri, nonché l'organizzazione delle uscite culturali.

Finalità

  • Promuovere attività socio-educative, ma anche iniziative di socializzazione e di svago incentivando il senso di gruppo e la partecipazione attiva;
  • Sensibilizzare al tema del RISPETTO PER LA DIVERSITÀ, organizzando attività, visione di film e momenti con una forte valenza educativa legati a questa particolare tematica;
  • Raggiungere una conoscenza maggiore e sempre più approfondita del territorio che li circonda, in particolar modo per quanto riguarda cultura, usi e costumi, arti, mestieri e tradizioni;
  • Favorire il benessere psico-sociale dei minori, organizzando le attività al di fuori dell’ambiente comunitario.

Modalità di programmazione

  • Organizzare visioni di film in comunità in base alla tematiche del rispetto per la diversità: coinvolgere tutti i minori di CASA GINA nella scelta dei film.
  • Accedere alla Biblioteca comunale di Nulvi (“Candida Mara”), una volta ogni 15 giorni circa, per partecipare alla rassegna cinematografica, la cui tematica  riguarda il rispetto della diversità e che vede coinvolti non solo gli ospiti di CASA GINA ma anche gli adolescenti di Nulvi;
  • Organizzare un’uscita culturale una volta al mese per partecipare a rassegne cinematografiche, viste a teatro, conferenze, sul tema del PREGIUDIZIO e della TOLLERANZA.
  • Collaborare con la biblioteca comunale “Candida Mara” di Nulvi affinché tutti i minori di CASA GINA possano accedere al prestito dei libri o di materiale  multimediale.